Eiom

Le Tecnologie Abilitanti 4.0 - Soluzioni ed applicazioni per una manutenzione competitiva

Lo sviluppo sostenibile e l’integrità dei beni fisici stanno determinando un profondo cambiamento nelle competenze professionali dei progettisti e responsabili della Manutenzione. I beni fisici siano essi industriali, dall’oil and gas al siderurgico, dal farmaceutico all’alimentare, dalla meccanica alla elettrotecnica ai trasporti sino alle infrastrutture civili e residenziali, richiedono una manutenzione che abbia una ampia visione del ciclo di vita ed una sempre più approfondita conoscenza delle tecnologie e metodologie disponibili, per fornire nel tempo in modo competitivo, le caratteristiche fondamentali  di sicurezza operativa e qualità effettiva del bene. Di fronte a questa tendenza, che si fa sempre più pressante, i responsabili ai vari livelli di progettazione, esercizio e manutenzione, devono  conoscere le Tecnologie Abilitanti 4.0 e le relative applicazioni, perchè possono fornire risposte professionali innovative di assoluto rilievo sotto il profilo tecnico ed organizzativo.

Il Gemello Virtuale per la progettazione e manutenzione, Big Data-Analytics, learning machine, machine to machine, sono tecnologie ICT, oggi disponibili che consentono alla Progettazione ed alla Ingegneria di Manutenzione di migliorare o mantenere la integrità e la disponibilità operativa  dei beni fisici. Con queste applicazioni si possono sviluppare nuovi metodi di Manutenzione Preventiva più efficaci ed efficienti, passando dalla predittiva su condizione alla prognostica sino alla prescrittiva, migliorando, la competitività della produzione e la produttività delle risorse, riducendo gradualmente i costi diretti ed indotti di manutenzione.

Il convegno propone uno sguardo d’insieme sulle applicazioni e sulle soluzioni che le Tecnologie Abilitanti 4.0 offrono, per conoscere benefici ed implicazioni, opportunità disponibili ed esperienze in essere. Il convegno è destinato a Responsabili di Funzione&Servizio di manutenzione, Supervisori di Manutenzione, Ingegneri di manutenzione, responsabili di esercizio, progettisti e tecnici specialisti.