Alimentare e Beverage

Articoli, News, PDF, Prodotti, Webinar su Alimentare e Beverage e Automazione, Strumentazione, 4.0.

Filtra contenuti:

Articoli e news su Alimentare e Beverage

Net Surfing

Industria 4.0 e vino: soluzione MES

"Siamo soddisfatti dei miglioramenti produttivi che abbiamo ottenuto grazie alla piattaforma sviluppata in collaborazione con Netsurf, che si è dimostrata flessibile per le nostre esigenze. E lo siamo ancora di più per come la tecnologia sia stata accolta e si sia ben integrata con l'esperienza dei nostri operatori, direttamente in cantina." Queste le parole di Rossano Boffa, Responsabile sistemi di gestione di Bosca S.p.a.. Per Bosca abbiamo realizzato un progetto di Industria 4.0 installando la nostra soluzione MES Supervisore I4.0-Netsurf, che ha permesso di migliorare efficienza, qualità e sostenibilità delle operazioni dello stabilimento.

Wonderware Italia

Success Story: ZANDVLIET

ROI inferiore a 6 mesi. Maggior tempo di lavoro pratico a Zandvliet.

Wonderware Italia

Success Story: AGRISTO

Riprendere il controllo con il software ULTIMO EAM. Agristo rivoluziona le operazioni di manutenzione.

MSR-Electronic

Living Safety by MSR-Electronic Fixed Gas Alarm Systems for Buildings, Industry and Marine

Applications Garage, Tunnel, Loading Zone Refrigeration Plants Beverage Systems Laboratory and Medicine Industry Buildings Biogas Plants Shipping

Andrea Rizzo

La digitalizzazione nel Service anche nel settore alimentare

GEL TECH: digitalizzare i processi tra fornitore e cliente. L'applicazione: - semplice e intuitiva - richiesta intervento - mappa con il parco macchine - ordine dei ricambi - carrello riepilogativo - documenti sempre a disposizione - consultazione dello stato interventi

Mouser
Alessandro Borin

Monitoraggio in continuo efficienza energetica e cogenerazione

- Il monitoraggio continuo delle prestazioni - Dal monitoraggio all'efficientamento energetico: un caso studio in un impianto di cogenerazione in un'industria alimentare

Fabrizio Bagnara

Processi produttivi settore alimentare

Caso applicativo relativo all'applicazione di un'azienda del settore alimentare.

VEGA Italia

Sensori di livello e pressione: tecnologie di misura ottimizzate per la produzione alimentare

In una dimostrazione live di 30 minuti, i nostri esperti mostreranno come il portafoglio prodotti VEGA sia pensato e ottimizzato per l'industria alimentare.

ABB

I nuovi robot ABB rendono i magazzini di ICA completamente automatizzati, a prova di futuro

Nel magazzino centrale di ICA a Västerås, la sostituzione dei vecchi robot con la tecnologia più recente di ABB ha contribuito a garantire una transizione fluida e un funzionamento senza problemi. La sfida: Il gruppo ICA, noto gruppo svedese per la vendita al dettaglio nel settore food&beverage, voleva sostituire i suoi vecchi robot con gli ultimi modelli della gamma ABB, senza subire interruzioni causate dalla chiusura della sua linea di produzione. La soluzione: I robot di ABB sono stati installati due alla volta nel corso di un mese e il lavoro è stato svolto mentre la linea di produzione era operativa. L'applicazione: Selezione completamente automatizzata di confezioni carne macinata sottovuoto pronta per la distribuzione ai negozi al dettaglio.

Siemens Italia

Monge sceglie Mercurio e Siemens per ridurre l'impatto ambientale e abbattere i costi energetici della propria sede

Monge sceglie Mercurio e Siemens per ridurre l'impatto ambientale e abbattere i costi energetici della propria sede produttiva in Piemonte Con un innovativo progetto di cogenerazione, Mercurio e Monge corrono sulla strada dell'ottimizzazione energetica nello stabilimento produttivo di Monasterolo di Savigliano Connettività avanzata e monitoraggio remoto delle prestazioni energetiche grazie alla piattaforma software basata su cloud DEOP di Siemens

Gli ultimi webinar su Alimentare e Beverage

Elenia Maria Petrachi

Cogenerazione in ESCO

Come ottimizzare l'asset cogenerativo in ESCO. - La formula prevede l'installazione di un impianto di cogenerazione (o l'acquisto di un impianto già in esercizio) presso il Cliente, il quale ne beneficerà tramite un Energy Performance Contract (EPC), pluriennale. Al termine dell'accordo l'impianto è trasferito al cliente. - I benefici per il Cliente - Case History azienda alimentare.

Mattia Merlini

Normative sull'efficienza energetica nel settore alimentare in Italia

La normativa e le soluzioni tecnologiche che contribuiscono al miglioramento dell'efficienza energetica delle aziende del settore alimentare.

Altri contenuti su Alimentare e Beverage

CGT Compagnia Generale Trattori

Webinar CGT La cogenerazione nel settore alimentare

la competitività dell'industria alimentare passa anche attraverso la riduzione dei costi energetici che possono pesare fino al 20% sul prodotto che finisce sugli scaffali dei negozi e dei supermercati. Con un risparmio fino al 30% sull'acquisto di energia elettrica e gas e la certificazione di "Garanzia d'Origine" dell'energia elettrica prodotta, la cogenerazione è una delle tecnologie più apprezzate per essere competitivi e aumentare la sostenibilità ambientale.

AB Energy

La produzione di Tonno Rio Mare ancora più efficiente e sostenibile con la trigenerazione

Conciliare la crescita economica con l'efficienza energetica e la sostenibilità ambientale: questa è una delle sfide più importanti che la nostra società dovrà affrontare nei prossimi anni per il bene dell'intero pianeta e questa è la sfida che ha già raccolto e affrontato in Italia la Bolton Food nel suo stabilimento di Cermenate (Co). La volontà di razionalizzare i consumi di energia e di ridimensionare l'impatto ambientale, unita alla necessità di impiegare energia in una triplice forma, hanno spinto l'azienda a optare per una soluzione tecnologicamente avanzata. Bolton Food ha così deciso di installare un impianto di trigenerazione affidandosi ad AB, azienda italiana leader del settore a livello internazionale, realizzando un sistema per la produzione integrata di energia elettrica, termica e frigorifera.

PATLITE

Barra di illuminazione a LED IP69K, modello CLA, in policarbonato completamente lavabile

La barra di illuminazione a LED della serie CLA raggiunge il livello di protezione IP69K. Ideale per applicazioni con lavaggi ad alta pressione e temperatura in applicazioni alimentari e farmaceutiche. Disponibile in 6 diverse lunghezze, da 100 mm a 1.200 mm.

AB Energy

La produzione di Tonno Rio Mare ancora più efficiente e sostenibile con la trigenerazione AB.

La volontà di razionalizzare i consumi di energia e di ridimensionare l'impatto ambientale, unita alla necessità di impiegare energia in una triplice forma, hanno spinto l'azienda ad installare un impianto di trigenerazione per la produzione integrata di energia elettrica, termica e frigorifera.

Mipu

Progetto di gestione della manutenzione per un'azienda nel settore bevande

Il seguente caso studio illustra le modalità con le quali MIPU ha sviluppato e gestito, per il proprio cliente, un progetto di implementazione CMMS, Asset Management e Gestione del magazzino ricambi.

Mouser
-

Atlas Copco scelta per la produzione di bottiglie in PET di Acqua Smeraldina, premiata "Best Bottled Water"

I compressori oil-free certificati Classe Zero di Atlas Copco permettono un'elevata riduzione dei consumi energetici e dei tempi di fermo macchina nella produzione di Acqua Smeraldina, pregiato marchio di proprietà della famiglia Solinas che, grazie alla società A.L.B. S.p.A., si occupa da oltre trent'anni del suo imbottigliamento e distribuzione in Italia e nei principali mercati internazionali.

Massimo Beatrice

3-A vs. EHEDG, o anche teorica vs. pratica

Gli esperti stimano che nelle industrie alimentari e delle bevande il tempo impiegato per la pulizia sia pari al 30%. E’ pertanto comprensibile il motivo per cui i produttori attribuiscono grande importanza a un tipo di esecuzione degli strumenti di misura che risponda alle esigenze di pulizia (esecuzione igienico-sanitaria). Molti produttori, quindi, cercano uno strumento con conformità 3-A o EHEDG. Ma cosa significano questi simboli e come si possono confrontare?

INTERGEN

INTERGEN: sanità, industria alimentare e industria della carta: tre casi di impianti di cogenerazione all'avanguardia

A partire dal 2008 Intergen ha fornito, installato e assistito tre motori di cogenerazione endotermici per l’Ospedale San Raffaele, ciascuno della potenza elettrica di 3,9 MW e termica di 4,4 MW, alimentati a gas naturale che forniscono energia elettrica, acqua surriscaldata e acqua a 90°. Oltre al sottosistema di cogenerazione, la Centrale Termica comprende anche caldaie tradizionali, una pompa di calore e unità frigorifere ad assorbimento e a compressione. Le caldaie operano in modalità integrazione e riserva.

Atlas Copco

Felsineo sceglie la qualità e la sicurezza per i suoi prodotti con un compressore Oil Free

Oggi i consumatori richiedono benessere e sicurezza. In questo ambito svolgono un ruolo importante sia le percezioni personali sia il clima di fiducia generale. Nel settore alimentare la fiducia è un patrimonio che va conservato ed ampliato costantemente perché l'attenzione dei consumatori è massima. Per il settore alimentare si fa riferimento allo standard ISO 22000 che consente a tutte le aziende coinvolte nella filiera - anche in modo indiretto – d'identificare tutti i rischi a cui sono esposte per poterli gestire in maniera efficace. Dal punto di vista generale possono risultare utili le norme europee che assicurano la protezione “Farm To Fork” - dall'azienda fino alla tavola – mentre dal punto di vista del consumatore, legato perciò alla percezione personale, esistono le certificazioni che possono essere adottate dalle aziende. L'incontro tra Felsineo ed Atlas Copco è avvenuto sulla base di queste esigenze e sulla condivisione della medesima filosofia industriale. È stato posto l'accento sulla sicurezza e sull'innesto di processi innovativi all'interno di una produzione tradizionale. Felsineo, azienda leader nella produzione di mortadella, ha un forte legame con Bologna e con il suo tradizionale insaccato. Le mortadelle Felsineo sono prodotte da settant'anni senza aromi artificiali, coloranti ed additivi: una specializzazione che ha radici nella tradizione. Genuinità, artigianalità e passione hanno aperto a Felsineo i mercati esteri: è certificata per l'export in USA ed è l'unico esportatore verso il mercato cinese. L'estrema attenzione verso le problematiche ambientali e la volontà di garantire sicurezza ai propri consumatori si è concretizzata con la certificazione specifica per l'industria alimentare: lo standard ISO 22000. Felsineo è stata infatti la prima azienda nel settore delle carni ad ottenerla. Atlas Copco, da sempre alla ricerca di soluzioni innovative per semplificare e migliorare la vita aziendale, è stata la prima azienda di compressori ad ottenere la certificazione ISO8573-1 Class Zero per i compressori della serie Z, definendo un nuovo standard certificativo per la purezza dell’aria e gettando di fatto le basi per la certificazione ISO 22000. Grazie a questa certificazione, l’azienda è l’unico produttore di compressori che possiede gli stessi standard qualitativi richiesti nel settore alimentare; una scelta che garantisce affidabilità, disponibilità e condivisione degli stessi valori. Per questo, Felsineo ha recentemente rinnovato il parco macchine, confermando di fatto la tecnologia Oil Free già in uso, ed inserendo un nuovo compressore a velocità variabile per sopperire al recente incremento di produzione. Il compressore ZT75 VSD con in nuovo inverter Neos (specificatamente progettato da Atlas Copco per queste macchine) consente di ottimizzare i consumi di sala andando a produrre (assieme agli altri nuovi compressori 2xZT 45) il giusto quantitativo di aria compressa in base alla richiesta della produzione. Infine una centralina dedicata per la gestione / ottimizzazione dei consumi energetici, consente di avere un impianto aria compressa affidabile ed efficiente, ed in linea con le sempre maggiori aspettative di mercato. “Qualità dei prodotti significa innanzitutto scegliere la migliore carne italiana ma è necessario essere certi che i prodotti non siano contaminati dai macchinari di produzione. Usare Oil-Free significa rispettare i propri consumatori offrendo un prodotto buono e assolutamente sicuro. Significa rispondere pienamente alla domanda di sicurezza. – afferma l’Ing. Antonio Costantino Responsabile Industrializzazione della Felsineo - Se le esigenze produttive richiedono macchinari Oil-Free, e questa esigenza è assoluta nel campo alimentare, medicinale, beverage, non bisogna guardare altro; lo ribadisco: la sicurezza viene prima di tutto.”

RS Components amplia l’offerta di connettori e cavi RS Pro

RS Components (RS), distributore globale di prodotti di elettronica e manutenzione, ha inserito nuovi connettori nella sua offerta RS Pro di componenti professionali, dal prezzo competitivo. Progettati per offrire una valida alternativa a prodotti standard più costosi, i nuovi dispositivi di connessione RS Pro sono adatti per diverse applicazioni, tra cui quelle di elettronica generale, industriali, strumentazione, di consumo e medicali, inoltre sono utilizzabili in ambienti difficili. La nuova offerta di prodotti RS Pro comprende connettori impermeabili (IP68) dotati di robusti involucri in plastica, disponibili nelle versioni per montaggio su cavo e a pannello da 13, 17 e 21 mm, e connettori M8 e M12 impermeabili ai getti d’acqua (IP69K), adatti per l’industria alimentare.

Circuito EIOM